Archivio mensile:febbraio 2003


LO

LI

TA

-BravaBimba?

-no BravaBimba no…

povera Rebecca, il sussulto del tuo cuore commuove i miei sforzi.Al centro di questa complicità il riflesso mio sul tuo volto, in te vedo me e non sai quante volte piango guardandomi allo specchio. Il tuo dolore muto mi stringe il cuore e l’unico mio gesto è accarezzarti i capelli.Stai zitta lì accovacciata sul letto e piangi senza lacrime. Il dolore mi fa paura, il mio e quello degli altri. Non lo so affrontare non so che dire. Appaio come incantata in un attimo di imbarazzo…sto zitta ti guardo non parlo..non so se capisci (forse si) ma il tuo pensiero è lontano dalla mia figura incerta.

Ed io qui, in piedi al tuo fianco, dalla finestra entra il sole ma non dentro di te. L’aria è pesante, vedi il pulviscolo filtrato dai raggi.

Rebecca mia dolce, la vita può essere bella se la guardi di sbieco, se la spii nei suoi movimenti segreti, se la scorgi da dietro un angolo..non devi fissare troppo a lungo il tuo sguardo sul suo fianco strisciante, impara i suoi tempi, seguila ed ammaestra il tuo viaggio.Ora ferma il tuo pianto segreto. E salvami dall’imbarazzo.

mi è venuto in mente

che da piccola (fino ai miei 10 anni, 1990) vedevo il mondo in bianco e nero, la mia tv era così…e ricordo ancora il disagio che provavo a casa de miei amici, nel vedere che le vallette di mike buongiorno indossavano vestiti colorati che io non potevo vedere…e allora mi sentivo diversa come per tante piccole altre cose…ora ho convertito il concetto di diverso nel concetto di speciale, e il pensiero di quella tv che già era un pezzo di antiquariato, mi suona così dolce…

Vedo il fantasma della libertà che riempie il vuoto della vita,

gesti senza senso che modificano il corso naturale del mondo.

Odore steso sopra alle cose che mi toccano ogni giorno

Il suono pesante, il tuo nome è rumore che non riesco,

non riesco ad ascoltare.

 

TuttoDaRifare-Fluxus(PLV)

mio Dio ho un mal di denti feroce, avrò dormito in tutto due ore…il dolore è lancinante sembra che il resto del mondo non esista..avrei voglia di sbattere la testa al muro, invece da brava ragazza razionale cerco di contenere gli spasmi scrivendo sul mio blog così trascurato nei contenuti..

Ieri hai chiamato, per un attimo il mal di denti è sparito.Mi piace vedere che inizi a credere e sperare anche tu, che riesci a intravedere una qualche soluzione anche se dalla parvenza “fantascientifica”.Mi ha reso triste sentirti impaurito per questo tempo di guerra così subdolo..io fino a ieri non vedevo il problema realmente vicino a me…ho paura tutto questo mi sembra così finto, un gioco cinico.

Sono cresciuta senza guerre tra i piedi, non so cosa realmente possa voler dire prendere una qualche posizione in tutto questo.Nessuna guerra dalla mia nascita in poi, e questo ora mi appare tristemente quasi come uno svantaggio…

Stamattina è proprio storta, eh…

salve,oggi sono felice…guardo la busta della spesa e ci trovo:

1.pane a fette

2.crackers all’olio e rosmarino

3.pizzette del diametro di 5 cm.

4.focaccia alle olive

tutta roba dietetica e soprattutto utile…:-)

mi è arrivata una lettera inaspettata, anzi inaspettatissima…che bello.per la prima volta in questa lunga corrispondenza ho sentito in modo palpabile che non sono solo io quella che manda avanti questo usurato rapporto per nostalgia dei tempi andati…finalmente…forse stiamo arrivando a quei giorni in cui potremo ridere degli anni passati e delle ridicolaggini che l’età non troppo tarda ci ha propinato…io cresco..sempre di più.

tu..non so.ma capisco tutto ora..tutto!tvb

niente da dire…25 in automatica…senza parole…i’m a genius!!

sto sentendo il nuovo dei Marlene Kuntz…una bella cosa, una bella sorpresa.

è tutto finito…è tutto finito…sessione di febbraio superata, non brillantemente, ma comunque superata

sono liberaaaaaaaaaaaaaaaa!

ho dimenticato di chiamare mia mamma ieri sera..però anche lei non può pretendere che stia sempre lì anche 4 volte al giorno…solo perchè ora ho il telefono fisso non è che sono qui a pagare le bollette di tutto il circondario!

Ah le magie di fastweb, w internet senza limiti ma a volte il telefono non lo sopporto…

oggi sono proprio messa male,sono disgustata dalla mia tendenza all’approssimazione..

uffaaaaaaaaa