Archivio mensile:aprile 2003

save my soul feel like i'm falling

Ciò che mi infastidisce
dell’amore è che ti fa sentire idiota.
senza appello, senza scusanti diventi una persona che si arrampica sugli specchi, che cerca invano motivazioni per i propri atteggiamenti, nell’intento di conservare ancora una parvenza di sè, ancora un minimo di dignità.
Ma so anche che se vuoi amare devi abbandonarti e irrimediabilmente sentirti fregato, ma pur sempre ricompensato di quel magone che ti opprime se vedi che le corde si allentano un po’.
Riesco anche a comprendere però (in un barlume di lucidità) che la bilancia che misura dolore e pace prima o poi deve fermarsi in posizione perfettamente parallela al suolo (all’equatore s’intende…).

Altrimenti mi rompo.

100 di questi goals!

DRIVING(PJHarvey)
Tell him I’m driving, it’s alright/Turn on this wheel/Turn on headlights
A hundred different bibles by my side
In my white gown/I go flying down
Oh my eyes, it cannot be/He said no, it cannot be
All that time, it cannot be/Easy said, it cannot be

The ghosts fly their asses off tonight/I’m just driving till it dies
Tell him I’m driving, it’s alright/You tell him that I had a skin full
You tell him that I couldn’t sit still
Imagine your whole self is filled with light
Your voice ringing out/Through the whole fucking town

Oh my eyes, it cannot be…

 

io non so cosa dire.
E’ tutto così strano e doloroso…fino a pochi giorni fa mi sentivo la persona più speciale del mondo.così come tu mi facevi sentire, così com’ero ai tuoi occhi.Ma ora i tuoi occhi lontani sembrano non guardarmi più in contraddizione a quanto tu dici.Non mi convinci e ne soffro, vorrei essere sicura di tutto ciò che credevo e speravo per noi. Ma ora ti sento lontano e le mie parole non riescono ad attraversare immuni lo spazio che ci divide. Soffro come un cane ed è l’ultima cosa che mi sarei aspettata da te.Eppure le tue parole…

Sssalveee!
sono rientrata!Spero che vi faccia piacere….Ho scoperto il sito di Selvaggia Lucarelli e il buon umore mi ha riconquistato e ha sostituito il mio risveglio sbagliato…MANTENETELAAA!!!

un bacio grande a tutti.a presto

Domani parto.
torno a casa dopo 4 mesi di assenza.Le sensazioni sono strane, la pigrizia mi aggredisce quando penso che ancora devo fare le valigie ma poi penso che domani si andrà ad inaugurare il nuovo bar di Carlo e sicuramente ci si divertirà..birra e stronzate..
in più mamma ha già programmato il menù:Pasta al Forno e Porcetto arrosto..ahh, home sweet home!
La cosa più terribile sarà riuscire a studiare, cosa che si presenta NECESSARIA.Spero solo di tenermi ancora in contatto con il mio mondo-blog, visto che mia mamma vigila sulla bolletta come un ufficiale delle SS…
Comunque vi penserò…mi ispirerò a Dirk e Neve per le mie “relazioni sociali”, soprannominerò i miei gatti Bubba e Cirillo, taglierò rane in due come fa il mio amico Frog (ma saranno di plastica), combatterò la mia guerra con i ricordi come una “Signora” di mia conoscenza, ricorderò di essere una studentessa oppressa come laNinfa, rifletterò accuratamente come mi insegna la mia strega preferita (magari svolazzando a Mezzaria),ricorderò i cugini veri e finti come quel bugiardo di BigMan, scorrerà Acido Citrico a fiumi, cercherò il mio Regno di Oz e vedrò il Tempo scorrere, saluterò Alghero per Te, cercherò la mia anima gemella e non stresserò più Lio(!!), mi farò bionda e dissidente nella depilazione come la Kat e mi rifiuterò di farmi Schiavizzare dalle voci paesane, anzi da Niente…sicuro, non imparerò a pattinare ma ti scriverò,Jogui…Le tue poesie e i tuoi soffi delicati mi seguiranno Percival e forse comprerò un poster di Irvine,Olona…(!!)e ti leggerò sempre GothicaKaren…e poi Satine cercherò di non stare male per ciò che ho lasciato..un bacio a tutti
:***

Sto leggendo
Fango” di Niccolò Ammaniti..non mi esprimo se non dicendo che tutta questa popolarità non mi sembra così giustificata..vabbè, de gustibus..Una notizia arriva dal sud con abbacinante crudezza…la padrona della casa dove ho abitato da piccolina (quella signora sempre vecchia, ai miei occhi, quella a cui ho chiesto di fare la parte di una delle mie due nonne,quella che mi mancava) si è gettata dalla finestra in preda ad esaurimento nervoso.E’ grave.Il passato compare ancora e sempre, pulsante e dolorante a ricordarmi che io faccio ancora parte di quell’Universo anche se le notizie mi arrivano alle orecchie così ovattate..Buona Notte dolce mondo. Ancora una volta mi interrogo sul perchè della tua esistenza.

E’ stata una giornata
di lacrime disperate e involontarie..la paura di perdere tutto e la nuova, rassicurante coscienza di non avere mai avuto nulla…Riesco a scrivere ancora, nonostante tutto, ma soprattutto a leggere..e le pagine si impadroniscono del mio sguardo e presto o tardi del mio linguaggio che prenderà nuove sembianze (un po’ goffe) sul modello dell’autore corrente…questa primavera, che mi sta creando così tanti problemi di adattamento, in fondo mi piace..è il preludio ad una grande, grandiosa estate…grazie