piccolo mondo antico

due giorni sul lago mi bastano per riprendere le forze. Nel lettore “Daybreaker”, fra le mani “La Difesa di Luzin”(Nabokov), i piedi sul tavolino del salotto e la schiena a seguire il profilo panciuto della poltrona. così sto bene e dimentico tutto, anzi vado a visitare un mondo diverso da questo e dagli altri, sento i suoni che normalmente non colgo vedo finalmente un cielo terso, senza più apparizioni di ombre corrucciate.
Sento nell’aria che nuovi giorni stanno per iniziare.
un bacio a tutti.

3 thoughts on “

  1. MarcoRos ha detto:

    Ajò Heeeeeeeeelaaaaaaaaa!!!!
    :-))))))

  2. anonimo ha detto:

    marco ti ses esaurinde?

  3. anonimo ha detto:

    Un caro saluto da max

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: