Archivio mensile:luglio 2012

“When you were young and on your own,
how did it feel to be alone?
I was always thinking of games that I was playing
trying to make the best of my time”

N. Young – Only Love Can Break Your Heart

Credo di essere ancora così.
In questi tempi di virtualizzazione estrema faccio finta che non esistano le distanze, faccio finta che ci siano occhi a guardarmi sempre, anche mentre faccio pipì.

Quando ero piccola avevo questo megafumettone in cui il protagonista inventava una vernice magica, si stendeva sui ritratti e faceva venire fuori le persone. E dicevo a mia madre “pensa che bello”.

Forse è da lì che nasce il mio orientamento al perché-no. Forse è per questo che dentro di me sono profondamente convinta che da qualche parte esista quella vernice. Forse la usa Babbo Natale (che ovviamente esiste) per duplicare regali per bambini poco originali.

I have a friend I’ve never seen

Frutti da desiderare

Cristina Donà – Nel mio giardino

voglio

Dormire fino al prossimo capitolo.

Avere una montagna di soldi e andarmene affanculo.

Avere una montagna di soldi e affogare in un mare di vestiti nuovi.

Un abbraccio che mi capisca fino in fondo. Sempre.

Image

There is a light that never goes out

È stato un fine settimana pieno di cose belle, così così e brutte.

Un po’ un sunto di tutto quello che chiamo casa, quel posto dove si vive tutto da dentro, in modo profondo e vero, a volte doloroso.

Ci penso spesso a quanto le cose siano diverse nel mio altrove quotidiano: certi eventi si affrontano con più leggerezza, è vero, ma in cambio di cosa? Sono forse meno le nevrosi? Non credo. Hanno solo oggetti diversi, il lavoro e il denaro soprattutto.

E una volta finito il percorso si ottiene forse una soddisfazione? Magari per poco, il resto è tutto anestesia.

Io preferisco i vicoli ciechi che ti insegnano a sbattere il muso con discrezione. O in alternativa le strade lunghe, quelle che non finiscono, sei solo tu che scegli dove si arresta il cammino, che sia il sasso all’ombra o il crinale con la sua vista magnifica.

Questo fine settimana ho visto magnifico.